La neuromodulazione nel trattamento delle dipendenze

16,00 Iva Inclusa

di Hamida Ouled Slimane

Studio sulle applicazioni della neuromodulazione

  • Pagine: 184
  • Anno: 2022
  • ISBN: 978-88-8459-699-4

Collana: Università

 

10 disponibili

Descrizione

La dipendenza è la forma più grave di disturbo da utilizzo di sostanze, ha una base cerebrale ed ha effetti devastanti per chi ne soffre. La neuromodulazione mira ad alterare l’attività nei circuiti neuronali alla base delle vie di ricompensa, influenzando la funzione neuronale a livello elettrofisiologico e/o sinaptico. Dunque, grazie allo studio della scienza e all’evoluzione tecnologica, si è arrivati a trattare la dipendenza attraverso la TMS che è una stimolazione non invasiva, ma terapeutica.

Hamida Ouled Slimane Ricercatrice Scientifica (PhD in Criminologia applicata alle Neuroscienze), attualmente ricopre la posizione di Docente Universitario per un corso di studi di alta formazione in “Criminologia e lo studio delle dipendenze”. Fondatrice del metodo scientifico “Gaudium” svolge la sua attività di Neurosociologa e Analista Neuro-Posturale specializzata in trattamenti neuro-funzionali-posturali sui soggetti affetti dai disturbi specifici dell’apprendimento, soggetti con differenti patologie psico-sociali e dipendenti patologici, lavora anche sulle afferenze posturali di ogni genere a Parigi 75011 come libero professionista.

 4 Visite totali,  1 Visite oggi

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “La neuromodulazione nel trattamento delle dipendenze”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *