I Racconti del Coronavirus

14,00 Iva Inclusa

di Domenico Semisa

Donne e uomini che si sentono forti e si scoprono fragili, vittime o colpevoli, aggrediti dagli eventi e dalle emozioni

  • Pagine: 144
  • Anno: 2021
  • ISBN: 978-88-8459-626-0

 

10 disponibili

Categoria:

Descrizione

Piccole e grandi figure, interni inquietanti e squarci su una città avara di sentimenti, attimi di dramma e di speranza, sprazzi di luce consolatrice o il buio fumoso dei noir anni ’40 si alternano ne “I Racconti del Coronavirus” di Domenico Semisa, suddivisi in tre blocchi, Il primo lockdown, La seconda ondata, Epilogo. I personaggi, pur nati dalla fantasia, abitano situazioni reali, provano emozioni che ci appartengono e reagiscono agli eventi, cercando a modo loro di continuare a vivere. I racconti, con limpidezza di linguaggio e permeati da un’ironia talora dolente talora divertita o beffarda, mostrano l’irruzione del coronavirus nelle nostre coscienze, a volte semplice pretesto per esprimere fragilità e sensibilità delicate o tumultuose. In modo originale, essi consentono di riflettere a diversi livelli di profondità su noi stessi e sui tempi che viviamo. Una lettura godibile e attuale, una lente d’ingrandimento acuta e sagace sulla realtà e sui vissuti quotidiani di ciascuno.

Domenico Semisa, psichiatra e psicoterapeuta, vive a Bari. Attualmente è Direttore del Dipartimento di Salute Mentale della ASL di Bari e Presidente della Società Italiana di Riabilitazione Psicosociale. Nato nel 1956, ama ripetere che il ’56 è una buona annata. Nel 1856 è nato Sigmund Freud, nel 1756 Wolfgang Amadeus Mozart. E’ il suo primo libro di narrativa. Promette che sarà anche l’ultimo.
Non sappiamo se sia un tipo che mantiene le promesse.

 265 Visite totali,  1 Visite oggi

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “I Racconti del Coronavirus”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *