Che nna chjàcchjere e nna bescèje sê pàsse la dèje. Con una chiacchiera e una bugia trascorre il giorno

15,00 Iva Inclusa

di Andrea Mastrangelo

Cultura popolare Binettese

  • Pagine: 256
  • Anno: 2023
  • ISBN: 978-88-8459-705-2

10 disponibili

Categorie: ,

Descrizione

Un saggio postumo che raccoglie le tradizioni, consuetudini e usanze di una popolazione, un ritorno all’antico per riscoprire e valorizzare le qualità che accomunano ed uniscono gli abitanti di Binetto, comune di origine medievale situato nella conca di Bari e poggiato sui primi rilievi dell’altopiano delle Murge. Poesie, nenie e filastrocche sono proposte in vernacolo, nel linguaggio caratteristico di quest’area geografica, studiato dall’autore nell’aspetto grammaticale e sintattico, per esaltarne il valore e richiamare ai valori fondamentali di un tempo, persi nella nostra epoca moderna, dibattuta tra ritmi frenetici e disvalori. Un viaggio nella tradizione del passato utile a riflettere sul presente.

Andrea Mastrangelo, è nato a Binetto nel 1947 dove ha sempre vissuto. Maestro di scuola elementare, da sempre appassionato di vernacolo, ha scritto poesie, saggi e racconti in dialetto binettese. Ha partecipato con alcuni inediti a concorsi minori di letteratura, classificandosi al primo posto. Ha recitato con la compagnia Gli amici dell’arte, attualmente diretta da Vito Fazio; ha realizzato diversi progetti fotografici tra cui una raccolta di foto elaborate dal fotografo Rocco Scolamacchia. Ha tradotto, diretto e interpretato note commedie della letteratura italiana in lingua binettese come La giara di L. Pirandello e ha messo in scena U matremonie de Feline. Ha lasciato ricerche storiche di alta fattura. Nel novembre del 2022 si è spento, dopo aver dedicato la sua vita alla scuola, ai suoi alunni, alla ricerca e allo studio delle tradizioni della sua terra.

 20 Visite totali,  2 Visite oggi

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Che nna chjàcchjere e nna bescèje sê pàsse la dèje. Con una chiacchiera e una bugia trascorre il giorno”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *