La fanciullina scalza

10,00 Iva Inclusa

Chi è la fanciullina scalza?

 

10 disponibili

Categorie: ,

Descrizione

Il linguaggio di Chiara Cinquepalmi, pur a fronte di una profonda destrutturazione del verso, sorregge l’intento pacificante dell’opera, e sembra quasi tenerlo per mano, come una mamma prima e una nonna poi con i figli e i nipoti nei cui occhi si specchia, nei cui gesti rivede il tempo che è stato, non per abbandonarsi melanconicamente al rimpianto, bensì, saggiamente, per impastarlo con inedite emozioni.

Chiara Cinquepalmi è nata nel 1950 a Torre a Mare – Bari, pittoresco borgo di pescatori. La sua è una vita ricca di passione per l’arte in tutte le forme, dal disegno alla pittura, dalla letteratura alla poesia, dal teatro al cinema. Diplomata presso l’Istituto Magistrale “Bianchi Dottula” del capoluogo pugliese, in un  momento di grandi cambiamenti, prende parte attivamente ai moti studenteschi del ‘68 e frequenta la facoltà di Lingue e Letterature Straniere. Legge di molti poeti e scrittori italiani, da Dante a Leopardi, da Pascoli a Pirandello, da Montale a Ungaretti e Quasimodo, condividendone il pensiero. Quando “incontra” anche Baudelaire, Verlaine, Hesse, Prévert e Sartre, ne rimane incantata. Madre, moglie e nonna profondamente dedita ai suoi cari, coltiva le sue inclinazioni traendo ispirazione dalla natura con i suoi “ritorni”. È la sua prima raccolta di poesie: un percorso a ritroso tra luoghi, persone che danno un senso alla sua vita.

Collana: SpazioTempo (n. 26)

 14 Visite totali,  2 Visite oggi

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “La fanciullina scalza”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *