In sintesi – con brevi tratti, in poche parole

10,00 Iva Inclusa

di Adriana Ostuni

“La poesia è l’arte di far entrare il mare in un bicchiere” sosteneva Italo Calvino: una definizione che suona come un indiretto invito alla brevità poetica, virtù rara ma efficace.

  • Pagine: 84
  • Anno: 2022
  • ISBN: 978-88-8459-675-8

Collana: Spaziotempo

Categorie: ,

Descrizione

“La poesia è l’arte di far entrare il mare in un bicchiere” sosteneva Italo Calvino: una definizione che suona come un indiretto invito alla brevità poetica, virtù rara ma efficace. Sulla scorta di tale suggestione nasce la terza silloge di Adriana Ostuni, In sintesi – con brevi tratti, in poche parole, Wip Edizioni, inserita nella collana Spazio-Tempo a cura di Alessandro Lattarulo. Una raccolta di poesie aventi come minimo comune denominatore il carattere della brevità, suddivisa in cinque ambiti tematici – Veritas, Amour, Cosmic, Chronos, Voyage – e corredata di materiale iconografico, matite su carta, realizzato e curato dall’autrice.

Dopo le raccolte poetiche Passaggi e Clessidra, l’impegno con In sintesi, si sostanzia, nel cercare, attraverso l’utilizzo di poche parole, di immortalare le sfumature dei sentimenti e le meraviglie del Creato, al fine di realizzare piccole istantanee che richiamino in alcuni casi gli haiku giapponesi, in altri la forma degli aforismi. Bozzetti linguistici che, accompagnati dai disegni, operino il tentativo di esprimere l’essenza di un momento, di una visione, di uno stato d’animo.

Ovviamente, i versi  di In sintesi risentono dello stile di vita atipico a cui la Pandemia sta sottoponendo ognuno. Ma l’accenno ingloba anche temi universali e squisitamente atemporali, quali l’indagine psicologica sui sentimenti e sul senso della vita, anche in relazione alle sue cicliche fasi trasformative e calendariali di vita-morte-rinascita.

In quest’ottica nasce In sintesi, come il tentativo rigenerante, trasfigurante, di raccontare, con brevità ed efficacia, il flusso della vita, attraverso la rivelazione di stati d’animo alla ricerca di autenticità, di motivazioni nuove e di fiducia nei giorni che verranno.

Adriana Ostuni è nata a Bari. Interprete-traduttrice, laureata in Scienze Politiche, è attualmente impegnata nel sociale. I suoi romanzi, Apollo nel Caos (Phasar, Firenze, 2015) e Le verità apparenti (WIP, Bari, 2017), hanno ottenuto riconoscimenti letterari e dalla critica. Dal 2017 partecipa, come organizzatrice e traduttrice, al Progetto Itinerante di Arti Visive e Letterarie La Via, curato dall’artista Fedele Eugenio Boffoli. Passaggi (WIP, Bari, 2018) e Clessidra (WIP, Bari, 2020) sono i titoli delle sue raccolte poetiche, che raccontano, ciascuna con un diverso registro, l’importanza di cogliere nel presente l’attimo di grazia contenuto in ogni aspetto della vita.

Alcune sue liriche, vincitrici di prestigiosi Premi letterari, sono contenute in diverse antologie poetiche (Poesia in forma di Rosa, Les Flâneurs, Bari, 2017; Habere Artem, Aletti, Villanova di Guidonia, RM, 2020).

 145 Visite totali,  2 Visite oggi

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “In sintesi – con brevi tratti, in poche parole”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *