Con l’India negli occhi, con l’India nel cuore

8,00 Iva Inclusa

di Ester Cecere

Poesie e fotografie da un viaggio in India

10 disponibili

Categoria:

Descrizione

È un verso asciutto quello che l’Autrice consegna al suo peculiare racconto dell’India. Un verseggiare senza né lacrime né pietà. Dai componimenti, ma a ben guardare anche dalle fotografie che corredano l’opera con la loro potenza figurativa, emerge piuttosto lo spaesamento nel raccontare per prima a sé stessa lo stupore derivante da quel che osserva.

Ester Cecere (Taranto, 1958) vive e lavora a Taranto come ricercatrice presso il Consiglio Nazionale delle Ricerche occupandosi di biologia marina. È autrice di quattro libri di poesie: Burrasche e Brezze (Il Filo, Roma, 2010); Come foglie in autunno (Ed. Tracce, Pescara, 2012); Fragile. Maneggiare con cura (Kairòs Ed., Napoli, 2014); con l’India negli occhi, con l’India nel cuore (WIP Ed., Bari, 2016), Non vedo, non sento e… (WIP Ed., Bari, 2017) e di una raccolta di racconti Istantanee di vita (Kairòs Ed., Napoli, 2015) tradotta in tedesco, col testo italiano a fronte, e pubblicata col titolo di Punti d’incroci – Überschneidungen, VoG Verlag ohne Geld e.K, Monaco-München, 2018.

 128 Visite totali,  1 Visite oggi

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Con l’India negli occhi, con l’India nel cuore”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *