Competitive or inclusive?

16,00 Iva Inclusa

di Federica Epifani

Cosa significa per una città essere smart?

  • Pagine: 160
  • Anno: 2021
  • ISBN: 978-88-8459-673-4

Collana: Convergenze/Convergences (n. 5)

10 disponibili

Descrizione

Digitale, verde, sostenibile. Sono queste le parole chiave alla base delle attuali agende urbane. In altri termini: smart, se non addirittura smarter. A prescindere da come la si voglia connotare, la smartness appare ormai un imperativo categorico nei progetti di sviluppo delle città europee.
Ma cosa significa, per una città, essere smart? E soprattutto, quali sono le implicazioni per i cittadini?
Attraverso un approccio geografico, questo lavoro si prefigge di indagare il macro-cosmo teorico-concettuale che ruota attorno alla controversa smart city: da un lato – quello del policy-making – un modello cui tutte le città sono chiamate ad ispirarsi; dall’altro – quello del dibattito scientifico – un concetto che, dopo due decenni circa, appare ancora nebuloso e foriero di contraddizioni.
Particolare attenzione è dedicata al ruolo dell’innovazione sociale tanto nella definizione del concetto di smartness quanto nei processi di implementazione della smart city.

Federica Epifani, dottoressa di ricerca in Human and Social Sciences, è ricercatrice a tempo determinato in Geografia economico-politica presso il Dipartimento di Beni Culturali dell’Università del Salento. Attualmente lavora alla definizione di metodologie smart per la misurazione e mitigazione degli impatti ambientali del turismo. I suoi interessi di ricerca riguardano anche la valorizzazione del patrimonio culturale materiale e immateriale, il turismo sostenibile e lo studio delle narrazioni territoriali.

 38 Visite totali,  1 Visite oggi

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Competitive or inclusive?”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *