Contattateci: (+39) 080 557 60 03 - Fax: 080 552 30 55 - info@wipedizioni.it

La Tagliatrice di vermi

Portfolio Categories: Narrativa, SpazioTempo e Vernacolo.

 di Gaetano Barreca

Sottotitolo: e altri racconti

È un’Italia intrisa di superstizione e religione, di tradizioni e sentimenti, quella ritratta nei sette racconti della raccolta che stringete fra le mani. Un voce bianca, i fascisti e le streghe masciàre. Una donna che si fa beffe del prete. Le faide familiari condite di pettegolezzi e dicerie… e molto altro. La vita fra i vicoli della Città Vecchia di Bari, fra panni stesi e orecchiette fresche, edicole votive e profumo di caffè, quello offerto agli ospiti nel segno della migliore accoglienza italiana. Preparatevi a entrare in un mondo d’altri tempi, a respirarne il “profumo” e a gioire, temere, amare con i personaggi di questi racconti. Perché a volte nel passato si nascondono gli insegnamenti più importanti.

MOTIVAZIONE DEL PREMIO GIOVANE HOLDEN (1° classificato):
“Il libro è un affresco vivissimo, sorridente e arguto, di un meridione ancorato all’antico, in cui i rapporti personali sono stretti dal vincolo di sentimenti forti. Muovendosi tra i vicoli della vecchia Bari, indagata con affettuosa partecipazione, il lettore incrocia luci e ombre di un mondo che ormai sopravvive solo nel ricordo degli anziani. La ricerca dell’autore, concentrata sulla quotidianità, fa emergere superstizioni, leggende, misteri, resi spesso nel loro linguaggio originale. L’uso del dialetto, pur di faticosa lettura, aggiunge alla narrazione una pregevole pennellata di verità.”

Gaetano Barreca ama l’arte ed è irresistibilmente attratto dai ruderi. Nato a Reggio Calabria nel 1979 vive a Londra dove insegna lingua e cultura italiana. Laureato in Conservazione dei Beni Culturali presso l’Università degli studi di Perugia, è scrittore di romanzi e autore di articoli di cultura, storia e antropologia per Agoravox Italia.

Con il romanzo Dopo il Funerale, Novembre 1975 è stato premiato con menzione di merito al premio Artisti per Peppino Impastato 2017 e finalista al premio letterario Bari Città Aperta 2016. Precedentemente, ha partecipato ad antologie edite da Mondadori ed Eracle Edizioni.

Collana: SpazioTempo (n. 21)

 

 

la-tagliatrice-di-vermi

 

 



1,097 total views, 2 views today

Ritorna all'inizio

Tag

Commenti recenti