Contattateci: (+39) 080 557 60 03 - Fax: 080 552 30 55 - info@wipedizioni.it

A quando la completa alienazione dell’infanzia?

Portfolio Categories: Narrativa e Saggi.

di Giuseppina Boccasile

Sottotitolo: indicazioni ai genitori, agli insegnanti e agli operatori della scuola per bloccare il declino.

Il libro tratta dei bisogni di movimento, di affettività e di cooperazione dell’infanzia e l’influenza delle ICT. Segnala alle famiglie, ai docenti, alla scuola come si può crescere simultaneamente e costruire percorsi didattici utili a sconfiggere ipotesi di alienazione dell’infanzia. Sostiene che le ICT sono molto importanti per la crescita del bambino se vengono utilizzate in collaborazione, perché possono permettere di utilizzare le conoscenze per costruire comunicazioni diffuse e creative; che le ICT mettono in comunicazione tutta la scuola, demolendo la competizione, con l’unico scopo di promuovere un’intercomunicazione nella casa comune; che sono il mezzo per stabilire rapporti  esterni alla scuola.

Giuseppina Boccasile, Dirigente Scolastica, Consulente della famiglia ad indirizzo transazionale, autrice di vari libri sulla ricerca storica locale. In collaborazione con l’IPSAIC di Puglia ha pubblicato Benvenuto Max Mayer che tratta, attraverso la corrispondenza di Max con il Professor Tommaso Fiore, della condizione dell’ebreo scampato al campo di concentramento. Da sempre ricercatrice nel Movimento di Cooperazione Educativa, ha ricoperto incarichi per la ricerca nell’Italia Meridionale. Dovunque si è impegnata nello sviluppo dell’educazione motoria e a Bari in particolare ha sviluppato il progetto Remare a Scuola in collegamento tra Coni e Circolo Canottieri Barion.

 

 

A quando la completa

 

 

>

891 total views, 1 views today

Ritorna all'inizio

Tag

Commenti recenti